Omelie

  • Prima Domenica di Avvento - Anno B

      «Stiamo svegli nella carne, per quanto ci è possibile, per pregare; e preghiamo di poter arrivare là dove anche nella carne saremo svegli senza fine», Sant’Agostino, Discorso 223 J, 1   Un tempo difficile Stiamo attraversando sicuramente un periodo molto difficile, caratterizzato dalla sofferenza, dalla morte e dalla limitazione della libertà, costretti a trasformare il nostro modo di... Continua
  • Solennità Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’Universo (XIV - T.O.)

      «Che cosa è la misericordia? Non è altro se non un caricarsi il cuore di un po’ di miseria altrui», Sant’Agostino, Discorso 358/A, 1   Una fine incombente? La paura di questi mesi, che ormai cominciano a essere tanti, sta generando una profonda inquietudine che in alcuni casi diventa attesa di una fine imminente. Le immagini delle bare, le notizie di amici o persone care ammalate, i... Continua
  • XXXIII Domenica del Tempo Ordinario - Anno A

        «Dio è avaro per quanto riguarda la nostra salvezza». Sant’Agostino, Discorso 94, 1       La paura che aiuta La paura è di per sé un meccanismo positivo perché ci avverte che siamo davanti a un pericolo. La paura ci spinge a prendere consapevolezza di una minaccia e induce in noi comportamenti che tendono a salvaguardare la nostra incolumità. I bambini per esempio... Continua
  • XXXII Domenica del Tempo Ordinario - Anno A

      «Oggi al contrario ci affanniamo e le nostre lampade sono agitate dai venti di questo mondo», Sant’Agostino, Discorso 93, 10.17   La delusione In questi mesi abbiamo pregato, sperato, desiderato fortemente che le cose cambiassero. Ci siamo persino illusi di poterci svegliare un giorno e accorgerci che era stato solo un incubo. E invece il tempo passa ma le cose non cambiano, anzi... Continua
  • Solennità di tutti i Santi

        «La beatitudine inizia dall’umiltà». Sant’Agostino, Il discorso del Signore sulla montagna, I,iii,10     Il paradosso Stiamo attraversando un momento drammatico: abbiamo paura di ammalarci, la situazione economica è disastrosa, molte famiglie fanno fatica, persino la tenuta psicologica delle persone sembra venir meno. In questo scenario può essere difficile sentirsi... Continua
  • XXX Domenica del Tempo Ordinario - Anno A

        «Cuore puro nella carità si ha quando ami l’uomo in ordine a Dio». Sant’Agostino, Esposizione sul Salmo 140, 2.    Le parole non bastano Quando rileggiamo la nostra vita, le cose non stanno tutte sullo stesso piano: alla fine, cos’è che conta veramente? Così anche nelle relazioni vale una domanda simile: qual è il criterio per valutare se un rapporto funziona o meno?... Continua
  • XXIX Domenica del Tempo Ordinario - Anno A

        «La deformità di Cristo ti forma. Se egli infatti non avesse voluto essere deforme, tu non avresti recuperato la forma che avevi perso». AGOSTINO, Discorsi, XXVII, 6.   Il restauro È sempre affascinante quel lavoro di restauro degli antichi affreschi che permette di riportare alla luce le figure originali, i volti dei personaggi così com’erano stati pensati dall’autore. Fa... Continua
  • XXVIII Domenica del Tempo Ordinario - Anno A

        «Nasca in te la carità, se non è ancora nata, e se già è nata, venga allevata, venga nutrita e cresca». Sant’Agostino, Discorso 90, 6   Preparare una festa Da un po’ di tempo si sente parlare sempre più spesso del wedding planner, un professionista che assiste le coppie nell’organizzazione della festa di matrimonio. L’ingresso di tale nuovo personaggio potrebbe rivelare una... Continua
  • XXVII Domenica del Tempo Ordinario - Anno A

        Senza l’umiltà infatti non si può in alcun modo pervenire a quella vita dalla quale non ci esclude se non la superbia.  Sant’Agostino, Discorsi  341,4       La tentazione del possesso Una delle novità introdotte in questi ultimi anni da Papa Francesco è stata quella di rendere temporanei alcuni incarichi che prima venivano implicitamente considerati a vita.... Continua
  • XXVI Domenica del Tempo Ordinario - Anno A

        «Solo il tempo rivela l’uomo giusto; il malvagio, invece, lo riconosci in un giorno solo». Sofocle, Edipo Re     Il ruolo del padre La relazione con il padre è sempre molto complessa. Il padre viene a spezzare quel profondo e gratificante legame che si stabilisce con la figura materna. Ci mette davanti la realtà dura del limite, che ci aiuta, anche se dolorosamente, a... Continua