Omelie

  • II Domenica di Quaresima - Anno C

      «La decisione non è che un isolotto di chiarezza su un mare oscuro e agitato di virtualità inconsce». P. Ricoeur       Esitazione e rinuncia Quando camminiamo per un sentiero o facciamo un pellegrinaggio o semplicemente passeggiamo per la nostra città, dobbiamo inevitabilmente decidere più o meno consapevolmente la direzione in cui vogliamo andare. Succede così anche nella... Continua
  • I Domenica di Quaresima - Anno C

      «La parola l’ho detta tante volte: rischia! Rischia. Chi non rischia non cammina. “Ma se sbaglio?”. Benedetto il Signore! Sbaglierai di più se tu rimani fermo». Papa Francesco     L’urgenza della decisione La vita ci mette continuamente davanti a molteplici possibilità e quello che siamo oggi è il frutto delle scelte che abbiamo operato. Quando ci ritroviamo davanti a diverse... Continua
  • VIII Domenica del Tempo Ordinario - Anno C

      Tu le [a Monica] insegnavi quale maestro interiore nella scuola del cuore. Sant’Agostino Quello che c’è nel cuore C’è un gesto antico che oggi forse non ci capita più di vedere, è quello delle donne che con il setaccio liberano la farina dalle impurità, gettano via quello che non serve, quello che rovinerebbe la pasta, e conservano prudentemente l’ingrediente prezioso che poi... Continua
  • VII Domenica del Tempo Ordinario - Anno C

    «Sia che tu taccia, taci per amore; sia che tu parli, parla per amore; sia che tu corregga, correggi per amore; sia che perdoni, perdona per amore; sia in te la radice dell’amore, poiché da questa radice non può procedere se non il bene». S. Agostino   Equilibristi sul filo della vita Passiamo la vita come funamboli sospesi nel vuoto, con l’ansia di precipitare, concentrando tutte le nostre... Continua
  • VI Domenica del Tempo Ordinario - Anno C

    «Due strade divergevano in un bosco d’autunno e dispiaciuto di non poterle percorrerle entrambe, essendo un solo viaggiatore, a lungo indugiai fissandone una, più lontano che potevo fin dove si perdeva tra i cespugli». Robert Frost   I bivi della nostra vita La vita ci mette continuamente davanti a non poche alternative tra cui scegliere. Ci ritroviamo, infatti, continuamente davanti a un... Continua
  • V Domenica del Tempo Ordinario - Anno C

    La vita è un processo in cui si deve costantemente scegliere tra la sicurezza (per paura e per il bisogno di difendersi) e il rischio (per progredire e crescere). Scegli di crescere almeno dieci volte al giorno! Abraham Maslow   L’amarezza del fallimento Davanti al proprio fallimento, la prima reazione è la rabbia. Cerchiamo di archiviare le esperienze negative, proviamo a dimenticare quegli... Continua
  • IV Domenica del Tempo Ordinario - Anno C

    Il desiderio di essere riconosciuti Ci portiamo dentro un grande bisogno di essere riconosciuti, vorremmo che gli altri ci vedessero per quello che siamo veramente e soprattutto che non approfittassero della nostra debolezza. Da bambini speriamo che succeda così, ma poi accade talvolta che, proprio nei luoghi più familiari, diventiamo estranei: non ci sentiamo riconosciuti da chi ci è più vicino.... Continua
  • III Domenica del Tempo Ordinario - Anno C

      Le parole sono vasi eletti e preziosi e possono essere riempiti di qualunque cosa anche del vino dell’errore. Agostino, Confessioni   La potenza della parola «Era un leone. Immenso, irsuto e luminoso, stava di fronte al sole appena sorto e aveva la bocca aperta nel canto» e attraverso questo canto, Aslan, il leone, ridesta la vita. È l’immagine usata da C.S. Lewis ne Le cronache di... Continua
  • II Domenica del Tempo Ordinario - Anno C

    «Dove trova una strada, là [il Signore] cammina» Girolamo, Omelie sui Salmi         Dio si presenta come sposo dell’umanità Da diversi anni, come sacerdote, ho avuto la possibilità di accompagnare coppie di fidanzati al matrimonio o gruppi di spiritualità coniugale. Sono sempre rimasto ammirato dal coraggio della loro scelta e mi hanno aiutato a rileggere in modo nuovo quelle... Continua
  • Battesimo di Gesù

    “Tu sei il Figlio mio, l’Amato!”: queste parole che, al termine del battesimo di Gesù, scendono dal cielo, dalla bocca del Padre, mettono il sigillo definitivo, divino, pubblicamente manifestato, al ben lungo percorso della presentazione di Gesù stesso al mondo.          A Betlemme, Maria e Giuseppe, i pastori e i Magi; a Gerusalemme, Simeone e Anna, e i maestri del... Continua